Vai ai contenuti
VIDEO SOCIAL BACK SCHOOL

Sezione dedicata alla raccolta dei video pubblicati su Facebook.

I consigli del Prof. Toso: mantenerci in forma restando a casa

La Dott.ssa Marilisa Tognolo, vice-presidente della Back School per la Sua grande preparazione, autorevolezza, professionalità, da oltre vent'anni è un riferimento e un grande sostegno; è stata al mio fianco nell'organizzare i Congressi della Back School. Con i suoi video porta un contributo fondamentale.
Benedetto Toso

Grazie Prof.ssa Isabella Barovero. Esercizi propriocettivi/posturali che possiamo eseguire anche a casa.

I consigli del Prof. Emanuele Toso della Milanino Back School sulle posture, i movimenti corretti e gli esercizi di compenso da eseguire a casa. Grazie Emanuele per il tuo contributo.
Benedetto Toso

Mara Quinto docente di Mira Back School, recentemente ha ricevuto il titolo di ambasciatrice mondiale dello Yoga della risata. Il buon umore, la positività aumentano le endorfine e ci aiutano a superare le gravi difficoltà di questo periodo. Grazie Mara.
Benedetto Toso

La dott.ssa Grazia Latella è responsabile di Lavello Back School. Oltre che essere molto preparata ha una grande capacità di comunicare l'entusiasmo e la passione per il suo lavoro e la sua gioia di vivere.
Benedetto Toso


HOME SWEET HOME 🏠 🏡 🏘

Stiamo ormai da una settimana tutti a casa , ma pur restando isolati fisicamente, siamo stati travolti e sommersi da una valanga di foto, messaggi, video e notizie di ogni genere, che nel tentativo e con la buona intenzione di farci sentire meno distanti e più uniti, ci hanno rimpinzato di così tante informazioni da farci sentire spesso pieni da "non poterne più"!
Una Overdose di informazioni, vere e a volte false, che si confondono e a cui dobbiamo stare molto attenti per non farci contagiare da un "estremismo" di notizie che possono generare ansia e panico.

L'ansia può impedirci di occuparci con atteggiamento equilibrato delle cose che DOBBIAMO fare.
Il panico può farci pre-occupare impedendoci così di occuparci delle cose che POSSIAMO fare.
È come dire che preoccuparci ci distoglie dall' occuparci!
Ed è come passare più tempo a pensare che a pensar-ci!

Sono tantissimi i suggerimenti, le idee e le attività pensate e rese virali sui social, dalle dirette per fare attivita fisica in casa, alle consulenze on line con professionisti della salute.
Sono state messe in campo, o meglio in rete, risorse umane che hanno come desiderio solo quello di non farci sentire soli , come singoli e come collettività.

E allora, restando nella nostra confortevole, pulita, calda e dolce casa... cosa possiamo fare?
Credo che la cosa più importante sia quella di impegnarci, anche a volte imporci, di FARE la COSA PIU UTILE ADESSO!
Fare un scaletta di 3 cose importanti che non dobbiamo assolutamente rimandare!

1. CURARE CIÒ CHE MANGIAMO con più attenzione, perché noi siamo ciò che mangiamo.
2. CURARE CIÒ CHE PENSIAMO, facendo attenzione a quello che leggiamo, a quello che diciamo, perché noi siamo anche ciò che pensiamo.
3. MUOVERSI.
Perché muoversi fa parte di quello che viene chiamato il Triangolo della Salute.

Ma come possiamo muoverci restando a casa?
Possono essere davvero molto utili i video proposti dal Prof. Benedetto Toso, fondatore della Back School in Italia, ( https://www.backschool.it, ) che ha registrato appunto dopo l' emergenza coronavirus, videolezioni chiare e utili che, oltre a fornire utili suggerimenti per evitare i rischi che insorgono stando molto tempo in casa e trascorrendone altrettanto seduti a lungo, sono anche pratici esercizi da fare per conservare una buona forza soprattutto di quei muscoli che permettono di proteggere e stabilizzare la colonna vertebrale senza comprimere i dischi.

Senza strumenti particolari e sofisticati, ma trasformando tutto quello che abbiamo in casa in efficaci attrezzi!
La sedia, il divano, la ringhiera del balcone o anche due piccole bottiglie d' acqua, diventano tutto quello che occorre per....ALLENARSI IN CASA!

Ma c' è un' altra cosa importante insieme al muoversi, al mangiare e al pensare bene.
Ed è SORRIDERE.
Sorridere è come dire TUTTO ANDRÀ BENE, è come quando da bambini bastava vedere il sorriso della mamma dopo un brutto sogno, per sentirsi rassicurati.
Sorridere infonde gioia, fiducia e coraggio. Ed è stato proprio questo il risultato che ha ottenuto l' idea brillante, generosa e piena di un amore che non ha visto confini, di Luciana Landolfi e i suoi 26 amici che, per una notte intera hanno scritto e invaso di post tutta Milano, diverse città e regioni con la scritta "tutto andrà bene".
Oggi sono le parole che leggiamo sui disegni fatti dai bambini attaccati ai balconi di tutta Italia. Sono le parole che diffondiamo sui nostri profili social rendendo virale la fiducia, un super potere capace di aiutarci ad affrontare e superare insieme questa crisi, e forse anche quello che ci salverà.
Grazia Latella
#andràtuttobene 🌈💪❤

La Prof. Irma  Donghi è stata una ballerina professionista ed è Docente di Back School.  Le ho chiesto di prepararci un video per guidare i nostri allievi a  ballare. Ballare fa bene è una attività motoria che può apportarci tanti  benefici: aumenta le endorfine,  migliora la coordinazione, l'equilibrio, la mobilità articolare,  l'elasticità muscolare. Inoltre, dà benefici anche all'apparato  cardiorespiratorio. Ringrazio Irma e invito tutti a ballare con lei.
Benedetto Toso

Cara Mariangela Ravera, ti ringrazio molto per il tuo importante contributo. Chi fa fatica a sedersi a terra o non riesce perché è rigido può eseguire l'autotrattamento stando seduto su di una sedia.
Benedetto Toso

Questi video sono stati trasmessi su facebook. Essendo "pubblica" la pagina, può essere visualizzata anche senza che si sia iscritti. In essa si potranno vedere anche altri nuovi video che verranno inseriti periodicamente.
Torna ai contenuti